Milano Fashion Week 2021. L’haute couture passa da Portanuova.

Un rito, un evento, uno dei momenti tra i più attesi dell’anno. È la Milano Fashion Week, il punto di contatto tra Italia e mondo, tra passato, presente e futuro. L’anno scorso, la prima edizione digital della Fashion Week aveva creato una connessione con il grande pubblico. Quest’anno, ci siamo avvicinati un po’ di più alle persone. Con eventi anche dal vivo e non solo online, che hanno puntato sulla bellezza, sui colori vivaci dei luoghi esotici e sulle scenografie eclettiche.

Portanuova, il fashion system è passato anche da qui.
Dal 21 al 27 settembre, Milano si è trasformata in una passerella a cielo aperto. 
Portanuova, con la collaborazione di Big Spaces, grazie al progetto Milano City Studios, già set di videoclip, film e serie TV, ha fatto la sua parte anche per la Fashion Week. Ha accolto star e top model internazionali e creato piccoli luoghi in cui tutti hanno potuto toccare con mano il glamour dell’haute couture.

Ecco chi ha sfilato tra le strade del quartiere.

Versace, THE THEATRE
24 settembre, Piazza Lina Bo Bard
i

Donatella Versace ha scelto, ancora una volta, The Theatre per la sua sfilata in Portanuova. E per l’occasione, in passerella sono scese star di calibro internazionale, come Dua Lipa, Gigi Hadid e Lourdes Leon.
Protagonisti assoluti, il foulard e l’iconico motivo della Greca, tratti distintivi della maison, insieme a colori forti e fantasie floreali.

MSGM
25 settembre, BAM – Biblioteca degli Alberi Milano


Colorata e urbana. Massimo Giorgetti si è ispirato a questi toni per la collezione MSGM primavera/estate 2022. Un’estate metropolitana, da vivere in città, ma all’aria aperta. La passerella scelta? Il parco  Biblioteca degli Alberi Milano.

Luisa Spagnoli
26 settembre, da Palazzo Isimbardi a The Glass


Libertà, ottimismo e sensualità. Una collezione ispirata ai colori caldi del Mediterraneo e a un nuovo modo di pensare all’alta moda. Per la sua prima sfilata nel calendario ufficiale della Milano Fashion Week, Luisa Spagnoli ha scelto Palazzo Isimbardi. E poi per il casting e il fitting delle modelle, si è spostata in Portanuova, in The Glass, uno spazio di 320mq con vetrine panoramiche in via Mike Bongiorno dedicato a eventi, shooting fotografici, riprese cinematografiche e televisive. 

SCALAPAY 
25-26 settembre, Piazza Gae Aulenti


Infine, per gli amanti dello styling e del beauty, la Fashion Week è stata un’opportunità per mettersi in gioco. Piazza Gae Aulenti ha fatto da palcoscenico per lo Scalapay Hub, uno spazio creativo realizzato da Scalapay, l’innovativo servizio che consente di dilazionare i pagamenti in tre comode rate. Special guest come Giulia Salemi, Giulia Torelli di Rock ‘N’ Fiocc e Cleo Toms, si sono alternate nei corner distribuiti in tutta la piazza parlando di stile e bellezza, tra talk, meet&greet e masterclass gratuite per avvicinare il grande pubblico al mondo della moda.

Tanti eventi, un unico sogno.
Far rinascere l’Italian style e renderlo accessibile.
Per tutti.